14 apr, 2022

EOS show 2022: nasce già grande

Si estende su quasi 60 mila metri quadrati la prima edizione del salone europeo dell’outdoor EOS Show, in programma a Veronafiere dal 30 aprile al 2 maggio. Ben 327 gli espositori. È già la più grande d'Italia e tra le maggiori d'Europa nel settore specifico.
Non resta che attendere il pubblico all’apertura delle porte, tra 15 giorni appena.
Quattro padiglioni nel cuore della grande estensione dell’importante quartiere fieristico di Veronafiere. I quasi 60 mila metri quadrati sono suddivisi tra i 18 mila dell’11 e 12, dedicati alle armi, alle munizioni, alla caccia e al tiro. Il padiglione 10, dedicato alla pesca e alla nautica misura altri 18 mila metri quadrati, mentre il padiglione destinato allo shopping, il 9, misura 15 mila metri quadrati. È il salone delle armi e della caccia più grande di sempre in Italia, già da questa prima edizione.
Al momento ben 327 le aziende espositrici, le principali nazionali e internazionali: 40 aziende che presentano armi (per 65 marchi), 15 aziende specializzate in munizioni, 20 le aziende di ottiche; poi 20 agenzie di turismo venatorio, tutte le associazioni venatorie e del tiro, l’editoria e un centinaio di espositori che fanno vendita diretta.
Sul sito eos-show.com, alla voce Catalogo espositori, è presente la lista in continuo aggiornamento degli espositori: puoi consultare per argomento (caccia-pesca-shopping), quindi per padiglione (9-10-11-12) e anche per nominativo o in ordine alfabetico. Puoi stampare direttamente dal sito l'elenco dei tuoi preferiti.
Conviene prenotare subito il biglietto, per saltare le code, usufruendo degli speciali sconti. La recente, buonissima notizia è che non c’è alcun obbligo di green pass per entrare e visitare EOS show.
Veronafiere dispone di una serie di grandi parcheggi facilmente accessibili sia per chi proviene dalla città sia dall’autostrada, posizionati nelle immediate vicinanze degli ingressi al quartiere fieristico: il Multipiano, in viale dell’Industria, può contenere 2.000 posti auto, il parcheggio Re Teodorico, anch’esso in viale dell’Industria, con capacità di 1.400 posti, il nuovo parcheggio (all’ex mercato ortofrutticolo) in viale del Lavoro, che può accogliere 2.000 mezzi.POST_QUARTIERE

Invia il tuo commento

Altri Articoli

Raggiunta quota 27 mila

Affluenza sorprendente anche di lunedì, con un bel sole a scaldare ancora di più l’atmosfera di una fiera che all’esordi...

Scopri di più

Il 1° maggio non ferma gli appassionati.  Priorità per la sostenibilità ambientale

Un secondo giorno di grande affluenza per EOS SHOW a Veronafiere. La festività del 1° maggio non ha per nulla scoraggiat...

Scopri di più

La voglia di ritrovarsi della comunità

«Voi cacciatori dovete avere coraggio, non dovete nascondervi anche se vi attaccano», sostiene Giuseppe Cruciani in un i...

Scopri di più